Scenario numero 1

Il signor G, ghanese, si era candidato per una posizione di ingegnere nei servizi informatici. Il suo esame scritto aveva impressionato il datore di lavoro perché aveva risposto alle domande a scelta multipla raggiungendo il punteggio più alto e aveva dato risposte creative e innovative alle domande aperte.  Di conseguenza, il signor G era stato invitato al colloquio orale. Quando il datore di lavoro lo vide e si rese conto che aveva la pelle nera, disse al signor G che il posto era stato assegnato. Al posto del signor G venne assunto un dipendente francese con competenze inferiori. Il datore di lavoro, il signor Y (o il personale addetto alla selezione del personale), non era contento di questa decisione, ma non voleva discutere con il direttore e quindi rinunciò a lamentarsi.

Scenario numero 1 – domanda 1

Secondo voi ci troviamo difronte ad un caso di discriminazione diretta o indiretta?

Perché?

Scenario numero 1 – domanda 2

Secondo voi, cosa avrebbe dovuto fare il signor G., in base alla legislazione e alla giurisprudenza sull’azione specifica che avete appreso nei moduli 2 e 3?

Scenario numero 1 – domanda 3

Cosa avreste fatto voi in quanto professionisti se Mr. G  avesse chiesto un vostro intervento?