Argomento 3 Sessione Formativa in Presenza

La formazione in presenza richiede la predisposizione di un luogo fisico in cui ospitare i partecipanti.

La scelta dello spazio dipende non solo dal numero di persone che si intende coinvolgere nella formazione ma anche dal grado di interazione che si vuole garantire.

Lo spazio formativo riflette l’apprendimento e lo stile didattico

Possiamo considerare tre tipologie principali di organizzazione dello spazio:

LA CLASSE TRADIZIONALE

  • In questa disposizione tutti i banchi e le sedie sono rivolti verso il formatore e guardano la lavagna/schermo. È la disposizione più comunemente utilizzata nelle scuole e nelle università.
  • Risulta l’opzione migliore per assistere a lezioni frontali e presentazioni di diapositive. Questo tipo di sistemazione è adatta a gruppi numerosi.

I partecipanti sono concentrati sulla presentazione

L’interazione tra i partecipanti è difficoltosa perché non si guardano l’un l’altro

LA DISPOSIZIONE A SEMICERCHIO

  • In questa disposizione I banchi e le sedie sono disposti a forma di “U” in modo che i partecipanti possano vedersi l’un l’altro e guardare la presentazione del docente.
  • Questa tipologia di disposizione non è adatta a gruppi numerosi perché richiede molto spazio e se ci sono molte persone si troveranno sedute a distanza eccessiva l’una dall’altra.

Favorisce la discussione e l’interazione di gruppo

Richiede spazio

LA DISPOSIZIONE CIRCOLARE

  • I partecipanti sono seduti in modo da vedersi reciprocamente e il formatore non occupa una posizione particolare all’interno dello spazio
  • Anche questo tipo di disposizione richiede la presenza di un piccolo numero di partecipanti. È la sistemazione ideale per lo svolgimento di attività di gruppo successive alla lezione del docente.

Funzionale alla discussione e al lavoro di gruppo

Richiede spazio

ATTREZZATURE E MATERIALI

  • Per usufruire del toolkit sarà necessario un proiettore e uno schermo e si consiglia la presenza in classe di una connessione wi-fi che consenta di accedere ad internet e utilizzare il materiale presente sulla piattaforma online.
  • Non è prevista la necessità di utilizzare materiale cartaceo, tuttavia il formatore può decider di stampare le diapositive o distribuire materiale integrativo. Si raccomanda di evitare l’utilizzo di materiale cartaceo non indispensabile, per limitare l’impatto ambientale della formazione!

La formazione in tempo reale guidata dal docente può avere luogo anche online. In questo caso i passaggi organizzativi per l'allestimento della classe riguarderanno la predisposizione della strumentazione tecnologica che consente la videolezione e la partecipazione degli iscritti.