Argomento 2 esempi

L’Unione Europea (UE), essendo un’unione politica ed economica sovranazionale (*), basa le sue decisioni sul diritto e in particolare sui trattati approvati volontariamente e democraticamente da tutti i Paesi membri dell’UE. Un trattato è un accordo vincolante tra i Paesi membri dell’UE.

Con i trattati l’UE definisce gli obiettivi, le regole per le istituzioni dell’UE e stabilisce come devono essere prese le decisioni, oltre a stabilire le relazioni tra l’UE e i suoi Paesi membri.

(*) Un’unione sovranazionale è un tipo di organizzazione internazionale che ha il potere di esercitare direttamente alcuni dei poteri e delle funzioni altrimenti riservati agli stati

I trattati sono considerati “diritto primario”.

Sono direttamente applicabili negli Stati membri. Una volta firmato e ratificato, un trattato è immediatamente applicabile e non necessita di un atto di ricezione o di attuazione. I trattati sono inoltre efficaci sia nei confronti di uno Stato membro (effetto diretto verticale), sia nei confronti di un altro individuo (effetto diretto orizzontale).

Gli obiettivi stabiliti nei trattati dell’UE sono raggiunti da diversi tipi di atti giuridici: regolamenti, direttive, decisioni, raccomandazioni (diritto derivato o secondario).  

Alcuni di essi sono vincolanti, altri no.