Argomento 1 Analisi dei Bisogni

Freepik

Le ricerche nazionali e la ricerca comparativa europea condotte all’interno del progetto PRESERVERE hanno rilevato che tutti i Paesi che partecipano al progetto – Italia, Cipro, Bulgaria, Grecia, Malta e Paesi Bassi necessitano di una più approfondita formazione sull’antidiscriminazione e sull’attuazione del diritto dell’UE a livello nazionale. Questo vale sia per i professionisti del diritto che per gli operatori in prima linea.

  • La ricerca è stata pubblicata a settembre 2022. È possibile scaricare l’eBook in formato pdf su questo sito

Anche la Direttiva 2012/29 UE evidenzia l’assoluta necessità di formazione:

  • “È opportuno che i funzionari coinvolti in procedimenti penali che possono entrare in contatto personale con le vittime abbiano accesso e ricevano un’adeguata formazione sia iniziale che continua, di livello appropriato al tipo di contatto che intrattengono con le vittime, cosicché siano in grado di identificare le vittime e le loro esigenze e occuparsene in modo rispettoso, sensibile, professionale e non discriminatorio”.
  • “Gli Stati membri dovrebbero garantire tale formazione per i servizi di polizia e il personale giudiziario. Parimenti, si dovrebbe promuovere una formazione per gli avvocati, i pubblici ministeri e i giudici e per gli operatori che forniscono alle vittime sostegno o servizi di giustizia riparativa”.
  • “Le azioni degli Stati membri in materia di formazione dovrebbero essere completate da orientamenti, raccomandazioni e scambio di buone prassi, conformemente alla tabella di marcia di Budapest».

DESTINATARI

Destinatari principali:

  • 210 professionistə legali
  • 210 Operatori/trici di prima linea
  • 70 formatori e formatrici

Portatori di interesse ed altri attori:

  • Organizzazioni impegnate nella lotta contro la discriminazione, il razzismo, l’intolleranza e la xenofobia
  • Enti pubblici (enti locali, uffici ministeriali, uffici immigrazione)
  • Organismi di parità
  • Personale accademico nel campo del diritto o delle scienze politiche