Letture di approfondimento

Altri video sull’intersezionalità:

https://www.youtube.com/watch?v=tJcPnC_Jcg4

https://www.youtube.com/watch?v=-885E7gqVB4

 https://www.youtube.com/watch?v=cNEDS5BP_C8

  • Per approfondire l’argomento, si consiglia la visione del seguente video “Stereotipi vs. pregiudizi vs. discriminazione”.”
  • https://www.youtube.com/watch?v=6Hr2XpBc_B4
  • Può fornire al formatore un’importante traccia per lo svolgimento della lezione.
  • Potrebbe anche essere utile per un’attività con i partecipanti, ai quali potrebbe essere chiesto di fornire le definizioni prima di guardare il video.
  • In questo video distingueremo tra stereotipi, pregiudizi e discriminazioni e discuteremo alcuni importanti concetti psicologici sociali e le ipotesi relative a ciascuno di essi, compreso ciò che ne provoca l’insorgenza.
  • Stereotipo: Una convinzione, positiva o negativa, sulle caratteristiche dei membri di un gruppo che viene applicata in generale alla maggior parte dei membri del gruppo; può portare al pregiudizio.
  • Pregiudizio: Trarre conclusioni negative su una persona, un gruppo di persone o una situazione prima di valutare le prove; può portare alla discriminazione.
  • Discriminazione: Comportamento negativo nei confronti dei membri di un gruppo esterno. In-gruppo: Un gruppo con cui ci identifichiamo o a cui ci vediamo appartenere.
  • Fuori gruppo: Un gruppo a cui non apparteniamo e/o che consideriamo fondamentalmente diverso da noi.
  • Stereotipi e pregiudizi impliciti: Stereotipi e pregiudizi di cui non siamo consapevoli.
  • Stereotipi e pregiudizi espliciti: Stereotipi e pregiudizi di cui siamo consapevoli. Bias di conferma: la tendenza a cercare prove che supportino le nostre convinzioni e a negare, respingere o distorcere le prove che le contraddicono.
  • Povertà cognitiva: Termine usato per descrivere il modo in cui, come esseri umani, cerchiamo di utilizzare solo risorse cognitive minime per spiegare il mondo che ci circonda.
  • Bias di gruppo: tendenza a favorire gli individui del nostro gruppo rispetto a quelli esterni.
  • Errore di attribuzione finale: L’ipotesi che i comportamenti dei singoli membri di un gruppo siano dovuti alle loro disposizioni interne.
  • Omogeneità con l’esterno del gruppo: la tendenza a considerare tutti gli individui al di fuori del nostro gruppo come altamente simili.
  • Capro espiatorio: L’atto di incolpare un gruppo esterno quando il gruppo interno è frustrato o bloccato nell’ottenere un obiettivo.